Notizie

Un tocco di curcuma per prevenire il diabete

La curcuma aiuta a diminuire e a prevenire il diabete di tipo 2. A rivelare l'ennesima benefica proprietà di questa preziosa spezia orientale alla base del curry, dal color giallo ocre intenso, è una ricerca tailandese dell'Università di Srinakharinwirot, pubblicata anche sulla rivista Diabetes Care.

Secondo quanto emerso dallo studio, la curcuma riesce a prevenire, o almeno ritardare, lo sviluppo di diabete mellito di tipo 2 nelle persone a più alto rischio.

I medici sono arrivati a queste conclusioni dopo aver fatto dei test su due gruppi di volontari adulti, per un totale di 240 persone.

Il primo gruppo ha assunto una dose di 250 milligrammi di curcuma al giorno, mentre il secondo gruppo ha solo creduto di prendere la stessa dose di curcuma, verificando così l'eventuale effetto placebo.

Risultato?

A nove mesi di distanza dall'esperimento, i volontari che avevano consumato la spezia non registravano nessun tipo di problema e la ragione risiederebbe nelle proprietà antiinfiammatorie dei curcuminoidi, che agiscono sulle beta-cellule; in pratica rilasciano l'insulina, l'ormone che regola i livelli di zucchero nel sangue.

Secondo gli scienziati, la curcuma è particolarmente efficace in coloro che ancora non hanno sviluppato il diabete e ha quindi la capacità di prevenire in modo efficace questa patologia, o almeno ritardarla di qualche anno.

"Un estratto di curcumaha commentato il coordinatore della ricerca, Somlak Chuengsamarn - potrebbe essere usato come terapia nella popolazione prediabetica".

Insomma, un cucchiaino di curcuma al giorno toglie tante malattie di torno, incluso il diabete!

Fonti: http://www.greenme.it

ALTRE NOTIZIE



HOSTEL TEATRO INKA
TOURISM IN CUSCO